Verbale VI° seduta - 2019 - 28.09.2019

Data: sabato 28 settembre 2019

Ore: 16.00

Luogo: Boccia Club Schaffhausen, Birchweg 75

Presenti: Luciano Alban, Paolo Da Costa, Chirichella Rosanna, Ticchio Giuseppe, Cavallo Salvatore, Izzi Antonietta, Antonia Cianciulli, Lapadula Ornella, Domenica Ilardo, Alessandra Betta Pedrazzoli, Fabio Brembilla, Fronterrè Carmela.

Assenti giustificati: Calabrese Ippazio, Ammattatelli Vincenzo, Bruno Indelicato, Filippi Enrica, Luigi Giustiniani, Petta Gerardo.

Per il Consolato: Console Generale, Min. Giulio Alaimo

Ospiti: Michele Schiavone, Segretario Generale CGIE, Maria Bernasconi, CGIE, Gruppo Alpini SH, CLI SH, Comitato Genitori SH, Paola Fuso

______________________

Alban apre la seduta con un saluto agli intervenuti e con un ringraziamento alla comunità locale per l’accoglienza. Riferisce le giustificazioni di assenza pervenute dai membri.

Approvazione dell’O.d.g.

L’ordine del giorno viene approvato.

Approvazione dei verbali delle riunioni del 27.06.19 e del 10.09.19

I verbali vengono approvati.

Relazione sulla riunione dell’Intercomites e sull’incontro degli Enti Gestori del 14.09.19

Da Costa riferisce sulla riunione riguardante gli Enti Gestori. Comunica che la maggior parte degli Enti sta aspettando l’accredito del saldo del contributo. In CH, solo gli enti di Basilea e Ginevra hanno già ricevuto il saldo del contributo. Il Ministero sta provvedendo al controllo dei bilanci degli altri enti che ancora non hanno ricevuto il saldo. Per quanto riguarda Zurigo, 3° Ente più grande al mondo, la situazione è molto difficile, in quanto la disponibilità finanziaria dell’Ente si esaurirà con i pagamenti del mese di settembre.

Nella riunione è stata illustrata la bozza della nuova Circolare n.13 e appare evidente il progetto di rendere più professionali gli Enti. Le richieste di contributi verranno avanzate sotto forma di progetti e gli Enti verranno spinti ad allargare la propria attività anche ad altre iniziative. Gli Enti hanno segnalato le difficoltà dovute ai ritardi dell’entrata in servizio del personale ministeriale. I prossimi Comites dovranno prendere in considerazione l’idea del superamento degli Enti Gestori, si legge questo messaggio da parte del Ministero. Nella progettazione non si deve dimenticare che i Corsi permettono la promozione della lingua e della cultura italiana all’estero.

Viene data lettura dello specchietto della situazione dei Corsi nella circoscrizione di Zurigo.

Schiavone conferma la difficoltà del Ministero nella gestione delle finanze e degli insegnanti. Nell’intento di razionalizzare le risorse, il Ministero ha deciso di suddividere la gestione. La nuova direzione che si occupa della gestione finanziaria ha dovuto approfondire i controlli e ciò ha causato i ritardi. Lunedì 30 settembre, proverà a sollecitare presso il Ministero.

Il Console Alaimo aggiunge a quanto detto che il passaggio di direzione ha modificato anche la metodologia. Si è inoltre provveduto ad alzare il livello di guardia. Il ritardo dell’assegnazione dei docenti, e per Zurigo del dirigente scolastico e del personale amministrativo, è anch’esso causato dal cambio del ministero di competenza.

Chirichella ha partecipato all’Incontro dell’Intercomites e dà lettura dei dati statistici riguardanti i connazionali residenti e iscritti all’AIRE e riguardanti i servizi consolari erogati. Comunica che il Consolato generale di Zurigo è stato elogiato per il lavoro svolto.

L’Ambasciatore ha dato notizia delle iniziative culurali in programma riguardante Dante Alighieri e Primo Levi e ha avanzato la proposta ai vari Comites di organizzare delle iniziative della stessa tipologia. Verranno svolti più Intercomites durante l’anno. Probabilmente, nell’aprile del 2020 ci sarà il rinnovo dei Comites.

Il Console rende noto della riunione dei Consoli che si è tenuta a Vienna lo scorso 19.09.

Comunica che la carta d’identità elettronica per l’estero sarà in vigore dal 2020. Le sedi pilota che attualmente la stanno emettendo sono Atene, Nizza e Vienna. Il Console ha portato in visione un esemplare che viene fatto girare tra i presenti. Nonostante questa innovazione si presume che la richiesta di passaporti non diminuirà.

L’avvio del documento elettronico permette di snellire le procedure in quanto si agisce su canali telematici. L’obiettivo è quello di creare un’unica banca dati per tutta la pubblica amministrazione. A questo scopo si è avviato il sistema Fast.It.

Da Costa ricorda che i Corrispondenti Consolari sono i veicolatori delle informazioni.

Bilanci prevenivi Comites Capp. 3103 e 3106/2020

I membri prendono visione della documentazione.

Viene fatto notare che il Comites di Zurigo ha subìto un taglio del 42% sul finanziamento assegnato per il 2019. Il Comitato ha fatto richiesta di integrativo. Non si è avuta ancora risposta in merito. Schiavone fa sapere che si informerà in merito.

I membri approvano i Bilanci preventivi all’unanimità.

Da Costa segnala che i parametri per l’assegnazione dei contributi non vengono presi in considerazione. Lo dimostra l’importo dei finanziamenti assegnati ad altri Comites. Ciò porta a supporre che i proventi locali realizzati da Zurigo penalizzano il Comitato.

Situazione Corsi e Scuole italiane della circoscrizione

Il Console fa sapere che i numeri degli iscritti alla Scuola d’infanzia e Primaria sono in aumento. Il numero di alunni iscritti alla Scuola Media rimane stabile, come anche quello del Liceo Vermigli.

Varie ed eventuali

Ticchio chiede notizie sulla Casa d’Italia di Zurigo.

Il Console comunica che la Casa d’Italia è entrata a far parte dei beni culturali della sovrintendenza federale in considerazione del valore architettonico e del valore storico e culturale dell’emigrazione italiana. Si sta concludendo la procedura per aviare la gara definitiva. I tempi sono rispettati e si prevede la conclusione dei lavori per la fine del 2021.

Betta Pedrazzoli comunica che il 03.10 ci sarà un incontro presso la Chiesa Felix und Regula sul tema Wohnen in Alter, sarà presente Ticchio.

Viene reso noto che si è tenuto in Ambasciata un incontro con due membri del Comites. Alban fa sapere che lui non era stato informato. Inoltre i membri presenti ritengono che non sia corretto l’utilizzo da parte di Ippazio Calabrese del nome di Comites dei 4 Cantoni. Viene deliberato di scrivere a Calabrese.

Chirichella comunica che il 02 novembre ci sarà l’inaugurazione della mostra “Lo sguardo di Pasolini attraverso gli occhi di Notarangelo”. Il 04 novembre ci sarà la conferenza di Alessio Figalli. Il 21,22,23 e 24 novembre ci saranno le rappresentazioni di Mirandolina. Verranno inviati i volantini delle suddette iniziative organizzate dal Comites.

La parola passa ai presenti.

Emerge la mancanza di un Corrispondente Consolare per la zona di Schaffhausen.

Viene richiesta la presenza di un funzionario consolare per quelle persone che non possono muoversi per motivi di salute. Il Console risponde che non è possibile far uscrire un dipendente consolare per ogni richiesta, è però possibile raggruppare tutte le richieste e far venire sul posto un impiegato una tantum. L’incontro dovrà tenersi durante gli orari d’ufficio del Consolato.

Alle ore 18 la riunione è conclusa.

La verbalista Il Presidente del Comites

Barbara Panzeri Luciano Alban

Il presente verbale viene approvato in data 10.12.2019


Post recenti
Archivio
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Google+ Basic Square

© Copyright 2021       |           Comites di Zurigo       |        Impressum       |         Webdesign by www.sonetto.ch